Annunci Animali Cani Gatti
Inserisci annuncio Registrati Accedi
Inserisci annuncio
vai alla ricerca
Home > Cani > Cani Taglia Media
Melania

Offro in adozione aida reduce da canile lager

498 Visite dal
Offro in adozione aida reduce da canile lager
presenti 2 foto

RISPONDI
Associazione animali
Milano - Gaggiano
Progetto Aiuta Un Cane A Vivere Onlus
Web: visita il sito

incrocio femmina, taglia media (16 kg), nata nel 2009, sterilizzata, tranquilla, timida.

cane adatto a: persone pazienti che accettino di essere supportati da professionisti, che insegneranno a aida a diventare un “cane di casa” e alla famiglia come comunicare con lei. ottimo sarebbe casa con giardino in ambienti molto tranquilli. sconsigliata al momento la vita in appartamento e presenza di bambini (ne ha paura)

struttura di ricovero attuale: pensione a gaggiano (mi)

per info: alice 340 900 63 50 – email: adozionipacav[at]libero[.it]

compatibilità con i cani: sì

compatibilità con i gatti: non noto

stato di salute: filaria negativo – leishmania negativo – rickettsia conorii negativo – ehrlichia positivo guarita dopo terapia con ronaxan per 30 giorni.

storia: aida è una vittima del canile lager di noha (le), canile nel quale probabilmente è nata e che non ha abbandonato fino al 2014, quando noha è stato chiuso e tutti i cani sono stati trasferiti presso il canile sanitario di galatina (le). a noha i cani erano rinchiusi in gabbie all’interno di un capanno, senza mai poter uscire, senza mai avere contatti con altri cani e con le persone. una vita di privazione che ha reso tutti i cani molto paurosi. loro non conoscevano nulla al di fuori del loro box.
vissuta tutta la vita insieme alla sorella, aida ha rafforzato le sue paure (anche tosca infatti aveva paura), ma da marzo 2015, momento in cui è approdata al pacav, la sua vita è cambiata. ora ha a disposizione un ambiente in cui può imparare e persone che si impegnano ogni giorno perchè lei possa imparare a integrarsi nel mondo, per poter così trovare una famiglia.

quando è arrivata e per il primo mese di vita con noi, aida aveva così paura del mondo da non voler lasciare il suo box, sebbene una volta al giorno esso venisse lasciato aperto proprio per consentirle di esplorare in assenza di costrizioni.

viveva con tosca e all’inizio non è stato possibile separarle. per aida sarebbe stato troppo traumatico. così le abbiamo lasciate insieme, ma la sua paura continuava a essere rafforzata, specchiandosi essa negli atteggiamenti di tosca.

il nostro primo passo è stato far conoscere la routine della nostra pensione a aida e tosca e permettere loro di studiare una persona, una sola, la quale entrava in box, si sedeva a terra e leggeva. questa persona poi iniziò a lanciare cibo per poi andarsene. poi il cibo iniziò ad arrivare ma senza l’allontanamento della “zia” umana.

così piano piano tosca ha imparato a non aver più così tanta paura e di riflesso, lo imparò anche aida. tra le due però c’era una grande differenza: tosca più intraprendente ma bloccata dalla paura di aida, mentre aida tentava di imitare la sorella, pur continuando ad essere un passetto indietro. così abbiamo iniziato il lavoro per permettere a entrambe di vivere separate, sebbene ogni giorno diamo loro la possibilità di uscire nei parchi insieme.

così anche aida ha cominciato il suo percorso e siamo certi che per quello che è, sarà in grado di integrarsi nel gruppo di persone che vorrà regalarle una vera famiglia.

descrizione: aida è timida, ovvero ha timore di tutto ciò che non conosce. ora che si è ambientata è più aperta nei confronti del prossimo: socializza con gli altri cani, esplora insieme a loro, si avvicina ad annusare le persone che vede più spesso e inizia a guardare con curiosità alice, la volontaria che la sta seguendo nel percorso. non ama farsi manipolare, ma lo tollera se è necessario. non sa ancora cosa sono le carezze perchè ha paura del tocco e noi non costringiamo mai i cani a subire qualcosa che loro non gradiscono. associa alice al momento dell’uscita e dei premietti, che mangia in genere quando alice è un pò più distante.
non sa ancora andare al guinzaglio e non l’abbiamo mai portata fuori dalla pensione, ma esce tutti i giorni nei nostri grandi parchi.

e’ ancora molto timorosa nei confronti di chi non conosce e non riesce a rilassarsi in presenza di estranei, ma con pazienza e il giusto supporto, riuscirà a migliorare. il lavoro con lei è lungo e in ambiente canile, dove lo stress è più alto, il tempo è poco e i cani sono molti diventa ancora più lungo.

sicuramente il lavoro a casa, portato avanti con criterio e seguendo scrupolosamente le indicazioni dei professionisti che già seguono aida, permetterebbe miglioramenti più rapidi, ma è da tenere presente che un cane che ha paura ha bisogno di tempo per capire che non succede nulla e per imparare a fidarsi di una persona. e quando questi cani si fidano, l’oggetto della loro fiducia diventa la loro base sicura, colui o colei alla quale appoggiarsi per chiedere conforto, per prendere esempio, per essere davvero felici.

si affida preferibilmente a milano e dintorni previo controllo pre e post affido, compilazione modulo di adozione, contatti nel tempo.

invia ad un amico |  stampa |  segnala abuso
Guarda altri annunci di cani meticcio

cerca altre razze di cani


Potrebbero interessarti anche

tatina

max in adozione ...

antonia 11 anni 9 di ...

cuccioli di cocker ...

Annunci visti di recente