cane adatto a: una persona che viva preferibilmente in casa con giardino, in un luogo tranquillo e che sia disposta a conoscere don gradualmente. l’adozione di don sarà supportata da professionisti, che insegneranno alla famiglia come comunicare con lui, a come diventare il suo unico punto di riferimento.provenienza: rifugio di eureka (pa)struttura di ricovero: rifugio a uboldo (va)razza: incrociosesso: maschiotaglia: grande (kg. 30)data di nascita: 2008sterilizzato: sìcarattere: buono ma molto timoroso
compatibile con i cani: sìcompatibile con i gatti: non notostato di salute: filaria negativo – leishmania negativo – erlichia negativo
per info: melania 392 9808556storia:
don è stato detenuto in un canile sovraffollato in sicilia. e’ entrato da cucciolo insieme a tutti i suoi fratelli, ma a causa della parvovirosi sono sopravvissuti solo lui e i suoi due fratelli dana e din, anch’essi in carico al pacav
don è cresciuto con loro nella più totale indifferenza da parte dei gestori del canile. dana non è mai uscito dal box nella quale era rinchiuso. non ha mai conosciuto nulla del mondo e ancor più importante, non è mai entrato in contatto con le persone nè con cani adulti equilibrati che potessero insegnarle cosa è il mondo.
per un cucciolo crescere in queste condizioni, privato di tutto e anche della facoltà di scelta, significa veder crollare la propria autostima. non conosceva nulla, quindi era spaventato da qualsiasi cosa.l momento don sta seguendo un percorso al fianco degli educatori e dei volontari per imparare a non avere più paura. piano piano sta migliorando, ma ha bisogno di una persona che abbia intenzione di intraprendere il percorso con lui, seguito da professionisti competenti. deve imparare a fidarsi delle persone e ad avere fiducia nelle proprie capacitàadozioni al nord italia, previo controllo pre e post affido e compilazione del modulo di adozione.