elsa vagava per le strade sola, in cerca non si sa di cosa. accalappiata è stata portata in canile. elsa è malata di leishmania. per lei si sarebbero aperte le porte di un brutto canile dal quale non sarebbe più uscita. il libretto di elsa dice 2015, quindi quattro anni, ma potrebbero essere di più. è piccolina, sterilizzata, con un minimo di prognatismo, il sedere solo pelle senza pelo per ora, un po’ spersa dal viaggio che l’ha portata in un posto nuovo, con odori e rumori nuovi, ma da vera breton lei resiste, è tosta, si adatta e procede a piccoli passi.
per lei cerchiamo una famiglia che accetti di adottare un cane malato, che necessita cure anche costose, che deve essere monitorata costantemente per evitare che la malattia possa esplodere e portarsela via. ha cambiato box ma per lei cerchiamo la svolta. lei darà piano fiducia, poi tutta se stessa perché i breton sono così, fisici e presenti, relazionali.
parliamo naturalmente di un cane da caccia, per cui la famiglia che la vorrà scegliere dovrà essere amante delle passeggiate nel verde, lunghe passeggiate che soddisfino le esigenze di libertà ed esplorazione, e che nel contempo riscattino gli anni duri del box.
c’è qualcuno che oltre a guardare, vedrà elsa per come è e per quello che può dare? noi ci crediamo. lei vi aspetta.
elsa si trova in provincia di milano e verrà adottata previo preaffido e inserimento graduale in famiglia