la storia di nina in fondo è una storia come tante (troppe): il proprietario si trasferisce all'estero per lavoro e non può portarsi nina. così mette un annuncio su "subito[.it]" per cercarle casa ed una famiglia se ne innamora: vengo contattata per aiutare questa famiglia nell'inserimento nella nuova casa.domenica 1 dicembre nina viene portata via dalla sua casa per arrivare a torino.
martedì 3 dicembre conosco la piccola: si mostra affettuosa, allegra ma molto spaesata, come se fosse un po' "su di giri". spiego il lavoro che ci sarà da fare con la piccola.
il pomeriggio vengo ricontattata perché è un lavoro troppo impegnativo e la nuova famiglia riconosce di non essere in grado di poterla gestire. la sera nuova telefonata: nina "si è girata" ( ringhio con minaccia di morso) mentre si toccava la sua copertina sul divano (...).
mi attivo subito per trovare una nuova sistemazione perché il vecchio proprietario partirà a giorni e non può riprenderla: metto in giro l'annuncio e vengo contattata da alcune persone, fra le quali individuo due famiglie che potrebbero andare bene. il tutto però con l'acqua alla gola, perché mercoledì "nina deve uscire da casa nostra, non siamo tranquilli, piuttosto la mettiamo in pensione in attesa di una nuova adozione" .portiamo nina dalla nuova famiglia nel pomeriggio del giovedì: persone che mi piacciono molto e alle quali dico più volte che è spaesata, spaventata, senza punti di riferimento perché in soli 4 giorni ha cambiato tre volte casa. mi offro per seguirla nella gestione.stasera doccia fredda: nina non può più restare, a volte si mostra nervosa ed è possessiva sulla sua cuccia.ora nina dove andrà? non ha più una casa. nina è spaventata, nina ha perso il suo punto di riferimento ed ha subito tanti cambiamenti in così pochi giorni che è spaesata.
eppure nina si mostra affettuosa, allegra, con gli estranei è tutta feste e baci. nina non e' un cattivo cane, nina è stata sballottata come un pacco di qua e di là . nina ha bisogno di pazienza per farla adattare alla nuova vita, nina ha bisogno di aiuto.nina mi ha rubato il cuore.
ecco perché invece di dormire mi ritrovo all' 1.30 del mattino a scrivere questo appello per lei, perché non voglio credere che non si sia un posto giusto per lei. qualcuno che abbia la pazienza di aspettare il suo adattamento , che non si spaventi davanti a dimostrazioni di insofferenza.nina piange.
nina non ha più mangiato da ieri sera né bevuto. nina sa che sta di nuovo succedendo qualcosa. e che questo qualcosa, stavolta, sarà il canile.ma io non voglio arrendermi: voglio sperare ancora con tutta me stessa che da qualche parte ci sarà un posto per lei, qualcuno che si prenda a cuore il suo caso e le offra anche un'ospitalità momentanea finché non conosceremo meglio nina, non riusciremo a tranquillizzarla, a farle capire che nessuno vuole farle del male, che non è sola.se questo qualcuno esiste, per favore mi contatti. mi aiuti a trovare una soluzione , a non farla finire dietro le sbarre di un canile , perché allora nina sarà rovinata per sempre.ha due anni e mezzo, è intera, ha tutti i vaccini e microchip.
non saranno prese in considerazione adozioni da parte di famiglie che non abbiano capito che cane è un cocker , che hanno bambini piccoli(non mi fido più), che sono alla prima esperienza.per mancanza di tempo non so come sia con gli altri cani, anche se il vecchio proprietario mi ha detto che non ha mai avuto problemi e nemmeno con i gatti.evitate commenti inutili tipo "povero cane, che gente cattiva" : verranno cancellati. non abbiamo bisogno di giudizi ma di aiuto concreto.io, se nina finisce in canile, "appendo il cappello al chiodo" non mi sentirò più di lavorare con nessun cane...mi godrò solo i miei. perché nina per me sarà un fallimento.si trova a torino e sara' adottabile solo in piemonte!
la nuova famiglia sarà affiancata nell'inserimento (da me gratuitamente).per contatti: angelica 3495223487