Ciao! Sei nuovo su AnimaleAmico?
Pubblica gratis il tuo annuncio.

wiki cani cani taglia media pastore bergamasco

Pastore Bergamasco

Atlante delle razze Cani (Cani Taglia Media)



Cane da Pastore Bergamasco

Cane da Pastore Bergamasco detto anche: Bergamasco, Pastore Bergamasco

Il pastore bergamasco è un'antica razza Italiana da gregge, presente nell'arco alpino e prealpino e il suo manto gli dona una bellezza statuaria. Rustico, con gli occhi che esprimono sentimento e dolcezza, consapevole della sua importanza nel mosaico vivo delle razze italiane, calamita l’attenzione per l’inusualità dell’aspetto ed il carattere che lo fa guardiano affettuoso ed attento. Il mantello, completo non prima dei tre anni, lo distingue da tutte le altre razze: è composto da pelo caprino e da lana che non effettua la muta stagionale ma particolarmente abbondante nella parte posteriore, forma autentici feltri, detti bioccoli che servono da protezione per le intemperie. Barba e baffi sono abbondanti ed il caratteristico ciuffo sugli occhi tenuto sollevato dalle ciglia a formare un’autentica visiera protettiva dal sole. Contrariamente a quanto si pensi la gestione e cura del mantello è molto semplice e va fatta, lavando il mantello periodicamente e tenendo in ordine barba e baffi. Il colore e’ grigio a macchie, grigio uniforme di tutte le gradazioni o nero opaco. Selezionati per stare all’aria aperta vivono serenamente anche nelle abitazioni, sono ricettivi ai comandi e diventano per i bambini preziosi compagni di giochi e per gli anziani una presenza rassicurante e affettuosa.



È un cane giocoso

Il Pastore Bergamasco è un grande giocherellone che si diverte molto con il suo nucleo famigliare. È giocoso e simpatico e non bisogna mai fargli mancare questa interazione poiché potrebbe risentirne a livello psicofisico. Ama moltissimo giocare con i bambini.



Ha bisogno di esercizio

Così come molti altri cani dall’aspetto fisico piuttosto importante, anche il Bergamasco deve poter contare su una buona quantità di esercizio fisico quotidiano. È necessario fare delle belle passeggiate e giocare con lui, oltre ad avere di preferenza un giardino o uno spazio aperto dove possa scorrazzare a suo piacimento.



Ha un temperamento mite e giocoso

Il Bergamasco è una razza moderatamente vigorosa. Non ha necessità di una particolare educazione per rapportarsi con tutti poiché è molto bendisposto nei confronti di chiunque. Ha di fatto un temperamento socievole e giocherellone e una curiosità che acuisce la sua intelligenza e la sua collaborazione nei confronti del proprietario e della famiglia.



Ha un ottimo livello di energia

Il Bergamasco è un cane energico e pieno di iniziativa. Adora lavorare e necessiterebbe di poter spendere la sua energia applicandolo in qualche esercizio. È vivace e dinamico ma soprattutto ama fare qualsiasi cosa insieme al suo padrone, per questo puo’ essere adatto a tutte quelle discipline e/o lavori da compiere in coppia con il conduttore/padrone. Per quel che riguarda il Bergamasco, vi sono iniziative di gare di sheepdog, ma puo’ essere piu’ che sufficiente non fargli mancare lunghe passeggiate durante le quali potra’ rafforzare il suo legame e la sua intesa con il padrone ed al tempo stesso dare sfogo alla sua vitalita’.



Abbaia quando serve

Non è un abbaione. Abbaia se necessario e se ne ha l'urgenza per poter comunicare con il proprietario. È un ottimo cane da guardia che avviserà in caso di pericolo o presunto tale.



Non ha tendenza alla caccia

Il Bergamasco non ha alcuna propensione alla caccia, anzi! È molto dedito alla cura degli altri animali ed è naturalmente innocuo nei confronti di chiunque appartenga al mondo animale. Ovviamente, non ha questo istinto se la sua famiglia o il suo "gregge" è posto in pericolo.



È piuttosto tranquillo a riservato di fronte a sconosciuti

A contraddistinguere il Bergamasco è l’assoluta tranquillità di questa razza che non mostra particolari inclinazioni a mordere e quando lo fa riesce a distinguere perfettamente il livello dell’interazione e l’intensità del morso che può arrivare a dare. Bisogna però porre attenzione agli sconosciuti che potrebbero essere mal interpretati.



Estremamente fedele e non propenso alle fughe

Il Bergamasco è un cane di estrema fedeltà. L’abitudine a condividere la quotidianità con il proprietario, eseguendo compiti anche piuttosto complessi, ha fortificato l’affinità nel rapporto tra il cane e l'uomo. Il Bergamasco non è propenso a lasciare il suo posto e la sua famiglia per nulla al mondo.



È un cane intelligente e ben addestrabile

Il Bergamasco è un cane estremamente intelligente e molto ben disposto all'addestramento. È facilmente educabile e ha una intesa con il proprietario che va al di là del rapporto uomo-cane. È un cane mite e un grande compagno per il proprietario che lo farà lavorare per quella che è la sua propensione naturale: la cura del gregge e del bestiame. Impegnato in diverse discipline dimostra il proprio attaccamento al conduttore e una spiccata intraprendenza.



Tende a mantenere la linea se ben esercitato

Il Pastore Bergamasco tende a mantenere una linea più che equilibrata. È un cane agile che gli consente una condizione piuttosto buona riguardo la linea. Non presenta la tendenza a ingrassare. Sono, tuttavia, indispensabili le attenzioni del proprietario relativamente al controllo dell’alimentazione del cane che deve essere di due pasti al giorno con il dovuto esercizio.



Gode di ottima salute

Il Pastore Bergamasco è stato selezionato dai pastori in ambienti spesso impervi e difficili come quelli delle Alpi. Il risultato è una razza generalmente sana che non crea problemi particolari, come purtroppo molte altre razze. Il Pastore Bergamasco è un cane longevo, con una buona fertilità e resistenza alle malattie. Potrebbe soffrire di displasia dell'anca e del gomito perciò bisogna assicurasi di radiografare i riproduttori.



Di facile pulizia

La particolarità del pelo del bergamasco è quella di essere formata da boccoli e taccole nella parte posteriore dove non deve essere pettinato. Nella parte anteriore il pelo caprino va spazzolato saltuariamente. Regolarmente si pettinano e spazzolano invece barba, baffi, coda e sottocoda per avere un cane sempre pulito e in ordine. Il pelo non deve essere rasato. Il pastore bergamasco tende a non avere tartaro sui denti, mentre settimanalmente e’ bene controllare le orecchie che essendo pelose possono avere un’abbondante produzione di cerume. Gli spazi digitali e il corpo sarà ispezionato in estate, per evitare che ci siano dei forasacchi.



Non ha una eccessiva salivazione

Non ha una eccessiva perdita di bava ma, dovesse succedere, si consiglia di controllare il cavo orale per assicurarsi che non ci siano infezioni o infiammazioni alle gengive o ai denti.



Non ha perdita di pelo



Il mantello lo ripara dal caldo

Così come per il freddo, anche per il caldo il mantello funge da ottimo deterrente. Non bisogna ovviamente tagliare o rasare il pelo che toglierebbe al cane la suo mantello protettivo contro i raggi solari. Bisogna comunque avere delle attenzioni particolari per non incorrere a colpi di calore fornendo al Bergamasco un luogo fresco e ventilato dove potersi rifugiare durante i giorni assolati.



Ha una adattabilità ottima al freddo

Il Bergamasco è un cane da pastore che si adatta molto bene al freddo grazie al suo abbondante pelo che lo protegge dalle basse temperature e dall'acqua poiché ha una funzione termica molto efficiente. Ovviamente, bisognerà avere la precauzione di fornirgli un luogo asciutto dove potersi riparare dalle intemperie.



Potrebbe essere adatto come primo cane

L'ottimo carattere del Bergamasco è un fattore favorevole ad essere adatto come primo cane. Il suo mantenimento, al contrario, è un po' difficoltoso. Il pelo deve essere curato in maniera molto particolare che poco si adatta a chi non ha esperienza. Tutto questo può essere superato con l'aiuto dell'allevatore che seguirà il proprietario istruendolo su come meglio far crescere e curare questa bella razza italiana.



Come tutti i cani, potrebbe soffrire molto la solitudine

Il Bergamasco è un cane sereno che ama molto la sua famiglia e che potrebbe, come tutti i cani, soffrirne molto la lontananza. È comunque un cane da lavoro, che potrebbe attendere quieto, senza fare troppi danni, il rientro del proprietario. È bene che i momenti di solitudine si limitino a qualche ora, poiché non avrebbe senso lasciare un cane chiuso in casa per più tempo.



Poco adatto alla vita d'appartamento

Il Pastore Bergamasco è sicuramente più avvezzo alla montagna che non a una vita d'appartamento, seppur potrebbe ben adattarsi a patto che lo si porti a passeggio più volte al giorno. La taglia potrebbe essere un impedimento, ma il Bergamasco è un cane tranquillo con una grande capacita’ di adattamento e poco propenso a provocare danni in casa.



Interagisce bene con i suoi consimili

È un cane giocoso e moto ben disposto nei confronti di altri animali e dei suoi consimili. Ovviamente, sarà stato educato al contatto con i suoi simili da quando è un cucciolo. Nonostante il carattere dolce e il temperamento predisposto a nuovi incontri, è utile essere sempre accorti e stare molto attenti ai segnali del proprio Bergamasco durante l'interazione tra soggetti dello stesso sesso.



Buon cane da guardia

Il Bergamasco potrebbe, come tutti i cani da pastore, essere molto riservato nei confronti degli sconosciuti. Come già detto, è anche un ottimo cane da guardia che sarà comunque mite con gli sconosciuti inoffensivi. Alla presenza di forestieri, è sempre utile che il proprietario sia presente per evitare fraintendimenti.



Ottimo compagno per i più piccoli

Il Pastore Bergamasco è un cane rispettoso nei confronti dei bambini ed è anche un eccelso compagno di giochi oltre ad un difensore incorruttibile. Ovviamente, tutte queste ottime qualità lo fanno essere un buon cane per la compagnia dei bambini seppur, data la sua mole, è sempre necessaria la supervisione di un adulto durante le interazioni.



Ottimo cane per la famiglia

Il Pastore Bergamasco ha una reale passione per il suo proprietario e per la sua famiglia che cerca sempre di "radunare" come fosse un gregge. È un cane da pastore, ma è anche un ottimo cane da guardia e da compagnia. Ha un istinto molto bonario che lo fa essere un perfetto cane da famiglia. Ha una speciale propensione ad interagire con la famiglia che rispetta e difende a costo della sua vita.